Calabria judaica - Sud ebraico

Calabria judaica ~ Sud ebraico
Storia, cultura e attualità ebraiche in Calabria
con uno sguardo al futuro e a tutto il Meridione

Secondo una leggenda, che attesta l'antica frequentazione orientale della nostra regione, Reggio fu fondata da Aschenez, pronipote di Noé.
La sinagoga del IV secolo, ricca di mosaici, di Bova Marina, è la più antica in Occidente dopo quella di Ostia Antica; a Reggio fu stampata la prima opera in ebraico con indicazione di data, il commento di Rashì alla Torah; Chayim Vital haQalavrezì, il calabrese, fu grande studioso di kabbalah, noto anche con l'acronimo Rachu.
Nel Medioevo moltissimi furono gli ebrei che si stabilirono in Calabria, aumentando fino alla cacciata all'inizio del XVI secolo; tornarono per pochi anni, richiamati dagli abitanti oppressi dai banchieri cristiani, ma furono definitivamente cacciati nel 1541, evento che non fu estraneo alla decadenza economica della Calabria, in particolare nel settore legato alla lavorazione della seta.
Dopo l’espulsione definitiva, gli ebrei (ufficialmente) sparirono, e tornarono temporaneamente nella triste circostanza dell’internamento a Ferramonti; oggi non vi sono che isolate presenze, ma d'estate la Riviera dei Cedri si riempie di rabbini che vengono a raccogliere i frutti per la celebrazione di Sukkot (la festa delle Capanne).
Questo blog è dedito in primo luogo allo studio della storia e della cultura ebraica in Calabria; a
ttraverso questo studio vuole concorrere, nei suoi limiti, alla rinascita dell'ebraismo calabrese; solidale con l'unica democrazia del Medio Oriente si propone come ponte di conoscenza e amicizia tra la nostra terra e Israele.

IN PRIMO PIANO: eventi e appuntamenti

c

c

venerdì 12 aprile 2013

Puglia - Israele



“Da Bari si diffonderà la Torà
e da Otranto la parola del Signore”
Rabbenu Tam, XII secolo

Impegnativa e davvero molto interessante la serie di iniziative organizzata dalla Società Dante Alighieri di Gerusalemme dedicata alla regione Puglia, che si svolgerà tra Israele e Italia nei prossimi mesi di maggio e giugno
Ad una serie di eventi culturali che si svolgeranno a Gerusalemme (segnalo in particolare la relazione di rav Bahbout sul ritorno dell’ebraismo nel Meridione), farà seguito un viaggio con visita guidata in Puglia


Società Dante Alighieri, Gerusalemme
Terra di Puglia
Fascino, storia e tradizione
Percorso culturale
2 Maggio - 5 Giugno 2013
Con il patrocinio di
Ambasciata d’Italia in Israele
Regione Puglia
Con il sostegno e la collaborazione
dell’Istituto Italiano di Cultura di Tel Aviv

Giovedì 2 maggio 17.00 - 21.00
Presso l’Istituto Van Leer di Gerusalemme
Via Jabotinsky 43, Gerusalemme
Entrata libera
Conversazioni sulla Puglia
Apertura: 17.00 - 17.30
Moderatore: Dott. Asher Salah, Vice-Presidente della Società Dante Alighieri di Gerusalemme
Interverranno:
Cav. Dott. David Patsi, Presidente della Società Dante Alighieri di Gerusalemme
Cav. Alisa Varadi Benabu, Direttore della Società Dante Alighieri di Gerusalemme
Omaggio alla Puglia: Proiezione di un cortometraggio
Apertura dei lavori: 17.30 - 18.45
Saluti: Francesco Maria Talò, Ambasciatore d'Italia in Israele

Alla scoperta delle bellezze naturali, delle leggende e delle curiosità di una delle più intriganti regioni d'Italia
Yair Di Castro, Direttore dell'Agenzia “Solo Italia”

“Giovanni Paisiello, Domenico Modugno, Nicola Arigliano: ma quale tarantola li ha pizzicati, a questi?”
Dott. Massimo Acanfora Torrefranca, Musicologo, docente presso l’Interdisciplinary Center di Herzelia

Pausa: 18.45 - 19.15
Continuazione lavori: 19.15 - 21.00
Saluti: Carmela Callea, Direttore, Addetto per gli Affari culturali dell'Istituto italiano di cultura

Fascino e semplicità nelle chiese di stile romanico-pugliese
Cav. Prof. Dan Bahat, Università di Toronto

Cambierà la geografia dell’Italia ebraica?
I discendenti dei Marrani nel Meridione tornano all’Ebraismo
Prof. Shalom Bahbout, Rabbino di Napoli e del Sud Italia

Domenica 5 maggio 12.00
Gerusalemme Bizantina Visita guidata (in italiano)
dall’Archeologo Prof. Dan Bahat
incontro alla Porta di Giaffa, Gerusalemme
Posti limitati, si raccomanda la prenotazione
(Entrata 65 nis, soci della Dante 50 nis)
Pagamento al P.O.B 7319 Jerusalem 91072

Giovedì 9 maggio 2013, ore 19.30
In collaborazione con la Hevrat Yehudé Italia
Rechov Hillel 27, (nella sala degli affreschi)
La straordinaria storia degli Ebrei di San Nicandro
Proiezione del film documentario
San Nicandro, Zefat. Il viaggio di Eti (2009)
Regista e autore Vincenzo Condorelli. 55 minuti, in italiano
con sottotitoli in inglese.
L’epopea verso Israele degli abitanti del paese pugliese San Nicandro Garganico.
Introduce: Sharon Nizza, un’appassionata della vicenda di San Nicandro
Entrata libera

Domenica 12 maggio 19.30
Istituto Ratisbonne, via Shemuel Hanagid 26, Gerusalemme
In collaborazione con lo Studium Theologicum Salesianum Ratisbonne di Gerusalemme
La presenza ebraica prima dell’espulsione
Prof. David Cassuto, Università di Ariel.
Entrata libera

Lunedì 20 maggio 19.00
Teatro di Gerusalemme, via Markus 20
Saluti: Cav. Alisa Varadi Benabu, Direttore della Società Dante Alighieri di Gerusalemme
Proiezione del film:
Mine vaganti del regista Ferzan Özpetek del 2010
In italiano con sottotitoli in inglese. Durata 108 minuti circa
Introduce: Dott. Asher Salah, Accademia di Belle Arti “Bezalel” di Gerusalemme
Si prega di prenotare i posti in anticipo,
tel. 02-6221110, danteitalkit@gmail.com


VIAGGIO IN PUGLIA
dal 28 maggio al 5 giugno 2013
L’Associazione Dante Alighieri di Gerusalemme organizza, da ormai undici anni, un viaggio in una Regione italiana ogni anno diversa

VENITE CON NOI!
Quest’anno abbiamo scelto la regione Puglia (Apulia) nel Sud dell’Italia, nel cosiddetto “tacco” dello Stivale italiano.
Circondata da 800 chilometri di spiagge rocciose, la Puglia è una regione ricca di edifici di stili diversi, castelli, fortezze, chiese, monasteri, di gloriose cattedrali monumentali erette all’epoca dei Crociati che da qui partivano per la Terra Santa.
Ci sono testimonianze di una fiorente presenza ebraica dal periodo romano e fino ai nostri giorni.
Scopriremo insieme le bellezze di questa regione che ha conservato le sue caratteristiche particolari e autentiche nell’arte, nella musica, nel folclore e nella gastronomia.
Anche quest’anno il viaggio sarà ideato e condotto da David Patsi, Presidente dell’Associazione.
Per ulteriori informazioni sugli eventi:
Società Dante Alighieri di Gerusalemme
Tel. 02-6221110, Cell. 052-6582035

Nessun commento: